Consigli utili

Acqua calda in giardino: 3 modi per sbarazzarsi delle mani ghiacciate

5views

Se sei uno dei fortunati possessori di un giardino vicino alla tua casa, allora sicuramente saprai che a volte è utile avere a disposizione l’acqua calda. Quando si lavora in giardino le mani si raffreddano velocemente ed è bene liberarsi velocemente dalla sensazione di freddo. Come? Esistono diverse soluzioni sul mercato per mantenere le mani calde. Nell’articolo di oggi ci siamo concentrati su 3 modi efficaci, di cui imparerai di più nelle righe seguenti.

1. Riscaldatore di flusso

Uno scaldabagno istantaneo può essere una soluzione adatta per un giardino in cui è già installato un rubinetto dell’acqua. Mangialo semplicemente collegarsi al rubinetto dell’acqua, lo colleghi alla presa e puoi lavarti le mani o i piatti direttamente all’aperto dopo aver grigliato. Quando si sceglie uno scaldabagno da giardino, controllarne la potenza e la lunghezza del cavo di collegamento. Inoltre, scopri in anticipo a quale temperatura può riscaldare l’acqua.

2. Riscaldamento solare dell’acqua

Il riscaldamento solare dell’acqua interesserà soprattutto gli utenti che lo desiderano una soluzione ecologica e allo stesso tempo economica. Tuttavia, questo metodo per fornire acqua calda al giardino non può essere realizzato senza sufficiente luce solare. Per riscaldare l’acqua utilizza l’energia solare, ed è quindi ideale per l’uso dove c’è molta luce solare. Come ridurre l’impronta ecologica e risparmiare sui costi energetici?

  • Installazione di pannelli solari: Procurati dei pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua e posizionali in un luogo soleggiato del giardino. Sul mercato sono disponibili set completi.
  • Doccia solare: Ha un serbatoio che può immagazzinare acqua riscaldata. Basta collegare la doccia al rubinetto dell’acqua utilizzando connettori rapidi e un tubo da giardino.

MANCIA: Dai un’occhiata al nostro.

3. Scaldacqua ad immersione

Se stai cercando una soluzione flessibile e facilmente trasportabile, uno scaldabagno ad immersione può essere la scelta ideale. Questi riscaldatori sono solitamente elettricopertanto possono essere utilizzati solo in prossimità di una presa elettrica. Hanno una serpentina di riscaldamento, che immergi in un contenitore d’acqua e attendi che si scaldi. Sono una soluzione adatta soprattutto nei giardini dove ne avete spesso bisogno prendendo l’acqua calda in un volume più piccolo.

Leave a Response

Giannini
Giannini è la tua guida affidabile al mondo dei consigli di vita. Con una vasta conoscenza ed esperienza in cucina, giardinaggio e altro ancora, ti offro ispirazione, suggerimenti e consigli per la tua vita quotidiana. La mia passione per la creatività e la preoccupazione per l'ambiente si riflettono nel mio approccio che ti ispira a vivere una vita migliore e più appagante.